SEGNI

18 19 20 APRILE ATTIVAZIONE 4° STEP PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA SEGNI

CLASSIFICA ON LINE 

 

Punti richiesti (diploma cat 3giorni) 18 (contatti CW 3punti, contatti ssb 2punti, contatti ft8 1punto) diploma in automatico senza richiesta, per swl RICHIESTA MAIL ATTIVATORIINDIPENDENTI@GMAIL.COM

Antonio Segni
(1891-1972)
9 6 maggio 1962 51,9%
(443 voti su 854)[4]
11 maggio 1962 6 dicembre 1964[7] Democrazia Cristiana 1º dicembre 1972

Antonio Segni (Sassari2 febbraio 1891 – Roma1º dicembre 1972) è stato un politico italiano, 4º Presidente della Repubblica Italiana dall’11 maggio 1962 al 6 dicembre 1964.

Dopo aver ricoperto diversi incarichi governativi nei governi Bonomi IIIParriDe Gasperi IDe Gasperi VII e Pella, Segni fu per due volte Presidente del Consiglio dei ministri, dal 6 luglio 1955 al 20 maggio 1957 e dal 16 febbraio 1959 al 26 marzo 1960.

Eletto presidente della Repubblica il 6 maggio 1962, la sua fu la seconda presidenza più breve nella storia della Repubblica Italiana dopo quella di Enrico De Nicola, in quanto mantenne il ruolo solamente per due anni, fino alle dimissioni per impedimenti di salute del 6 dicembre 1964.

Come Capo dello Stato ha conferito l’incarico a tre Presidenti del Consiglio dei ministriAmintore Fanfani (del quale ha respinto le dimissioni di cortesia presentate nel 1962), Giovanni Leone (1963) e Aldo Moro (1963-1968); ha nominato tre senatori a vita nel 1963 (Ferruccio ParriCesare Merzagora e Meuccio Ruini). Non ha nominato alcun giudice della Corte costituzionale.

Suo figlio Mariotto è anch’egli un politico.

Translate the web site »